Tumblelog by Soup.io
Newer posts are loading.
You are at the newest post.
Click here to check if anything new just came in.

May 17 2013

sitiweb

Sport

Per adattare la propria tecnica alla neve profonda 50 centimetri e piu, senza quindi pi0 fondo, necessario ottenere il galleggiamento degli sci. II punta delicato di questa tecnica sta nella difficon di far scivolare gli sci di piatto senza spro­fondare, e spingerli lateralmente superando la resistenza offerta dalle neve allo spostamento laterale. Nelle sequenze dei cortometraggi di sciatori in neve molto alta ciO che colpisce sono i movi­menti acrobatici di raccolta e di tuffo degli sci, con la proiezione dei piedi e degli sci in avanti e verso l'alto. Per ottenere il galleggiamento, si impennano gli sci ammucchiando neve davanti alle punte, per far risalire le ginocchia come su una gobba immaginaria. Si possono comprendere meglio i movimenti osservando una traccia eseguita correttamente in neve profonda polverosa:

- nella diagonale il solco della traccia e piU profondo (scavato)

- nella curva il solco della traccia é meno profondo ("gobba").

CiO e dovuto all'effetto di affondamento (tuffo) in diagonale e fine curva, e all'effetto di riemer­sione (rimbalzo) in curva. Infatti nella corretta sciata in neve profonda c'O una sequenza di tuffi e rimbalzi dello sciatore sul manto nevoso.

Per saperne di più pronostici calcio and Pronostici calcio.

Don't be the product, buy the product!

Schweinderl